martedì 8 gennaio 2013

top ten tuesday! (#8)


Rubrica ideata dal blog The broke and the bookish in cui ogni martedì verrà stilata una top-ten ideata dal blog stesso!


Il tema di questa settimana è "Top ten bookish goals for 2013" (Dieci obiettivi libreschi per il 2013).. Cominciamo!

1) Non farmi prendere dall'ansia di lettura: me lo ripeto tutti gli anni, poi immancabilmente ci cado.. Troppi libri che voglio leggere, troppi che aspettano di essere letti, troppe sfide e challenge.. A volte perdo un po' la bellezza della lettura, e mi stresso da sola!
2) Leggere un libro al mese di King: gli ho dato parecchie chance (It, Shining, L'occhio del male..) e non è MAI riuscito a entusiasmarmi.. Nel migliore dei casi, mi ha tediato, nel peggiore, mi ha fatto cadere in uno stato comatoso quasi irreversibile (con It.. Ho detto tutto!). Sono una lettrice con mooolti pregiudizi, quindi quest'anno mi sono imposta di leggere un  libro al mese dell'autore per capire se sono io il problema o noi due non siamo fatti l'uno per l'altro!

3) Cercare di non comprare TROPPI libri: detto da una persona che ha pronto l'ordine su Amazon con almeno 15 libri.. Coff coff! Però ci tengo a sottolineare che è pronto da metà dicembre e dovrebbe essere il regalo di laurea.. mi sento meno colpevole! A parte gli scherzi.. Pur avendo l'ereader continuo a comprare troppi libri e lo spazio inizia a scarseggiare.. Siamo arrivati all'ultimatum: o loro o me in camera! Sebbene li ami come figli, ho ancora bisogno di una camera.. ._.
(Da notare che non ho messo limiti perché so già che non li rispetterei! :D Manteniamoci su un neutro 'non troppi')

4) Leggere buona parte dei libri presi da NetGalley: gli editori mi mandano i file (spesso in anteprima!) e mi sembra corretto leggerli e recensirli! Devo impegnarmi! O almeno, non richiedere un numero improponibile di libri.. :D

5) Cercare di tenere aggiornati entrambi i blog che parlano di libri: sia quello italiano (facile, per ora lo seguo bene) che quello inglese (un po' meno, sto diventando una grande esperta nella procrastinazione..!), sento che possono darmi molto!


6) Rileggere in ordine cronologico i libri di Michael Connelly e Elizabeth George: I cari editori italiani hanno ritenuto opportuno pubblicarli a casaccio, con la conseguenza che le storie erano intrecciate e ingarbugliate.. Sono stati due dei primi autori che ho letto dei libri 'da grande', e ormai non li ricordo più.. Tempo di rinfrescarmi le idee!

7) Cercare di entrare un po' più a contatto con generi a me del tutto (o quasi) sconosciuti: sono una lettrice abbastanza abitudinaria.. Una volta trovato il genere a me congeniale, è dura staccarsene! La narrativa è quello in cui mi districo meglio insieme ai thriller, poi ho indagato un po' il fantasy.. Ora mi piacerebbe entrare nell'universo Young adult, romance e generi che comunque sono di moda oggi.. Al massimo se non mi troverò a mio agio, posso sempre rifuggire nella narrativa..!

8) Leggere molti libri in inglese: in effetti, per questo obiettivo non parto da zero, anche perché alterno senza problemi libri in lingua originale a quelli in italiano.. Dalle mie statistiche anobiiane ho però scoperto che le letture inglesi sono veramente molte ma molte di meno rispetto a quelle italiane! Dal momento che vorrei fare l'esame per il livello C2, devo decisamente darmi una mossa!

9) Portare a termine più sfide/challenges possibili: ridendo e scherzando (e solo perché ho mantenuto un profilo basso, conoscendo i miei standard!!) mi sono iscritta ad una cosa come 19 sfide/challenges: sei su aNobii, tre su Goodreads (senza contare quella dei libri da leggere in un anno!), sette su questo blog e tre sul  blog inglese.. Ecco. Solo io!! Poi uno dice che gli prende l'ansia da lettura!! :D

(Non era questo il senso di
 'abbandonare', ma quando
ho visto l'immagine è
scattato l'amore!)
10) Cercare di abbandonare meno libri possibili: avendone tanti da leggere, a volte mi capita che mi prende l'impazienza e di voler a tutti i costi iniziare libri nuovi, finendo con lo stancarmi di quello in lettura.. Ecco, voglio abbandonare libri solo se sono brutti, illegibili, con una storia mediocre o lontano dai miei gusti.. Per il resto, non voglio sentir ragioni! :D

Bonus) Riuscire a superare la paura da libri 'grandi': non so perché (o forse è ricollegabile a ciò che ho detto al punto 10), ma l'idea di iniziare libri con tante pagine mi spaventa. Anche se magari questi libri sono i più belli del mondo.. :S

Mi sa che il 2013 si prospetta parecchio impegnativo sul fronte libri.. E io che volevo rilassarmi! :D

5 commenti:

  1. I punti 1-3-5-8 li adotto anche io ^_^

    RispondiElimina
  2. Bei obbiettivi.. io ne voglio comprare di più..dato che ne ho comprati veramente pochi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beata te! *_*
      (che non hai questi problemi!! :D)

      Elimina
  3. Una domanda,come funziona NetGalley?Non lo conoscevo,sembra interessante :)

    RispondiElimina